Traversetolo

Fratelli uccisi, a febbraio il processo

Andrà a processo il 22 febbraio del prossimo anno, Angelo Rainone, 58enne accusato di essere l'autore del duplice omicidio di Ugo e Breno Bertarini (72 e 69 anni), fratelli uccisi lo scorso febbraio in una stalla della loro azienda agricola a Lame di Zocca, in provincia di Modena. Lo ha stabilito questa mattina il giudice del tribunale emiliano. L'accusa è di duplice omicidio, aggravato dalla premeditazione, dalla crudeltà e dallo stalking. Il reato contestato risulta aggravato dall'essere stato commesso in danno di un affine in linea retta, essendo Ugo Bertarini padre dell'ex moglie dell'omicida. La difesa di Rainone (avvocati Francesca Lazzeri e Samantha Amodio) aveva partecipato alla perizia sulle tracce ematiche con il consulente Giorgio Portera. Quattro i periti nominati dal giudice, tutti provenienti dal Ris di Parma. Secondo le accuse Rainone uccise Ugo Bertarini colpendolo con 27 colpi di roncola e Breno addirittura con 41 fendenti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie